Il professor Manzoli si è spento serenamente

Comunicato stampa - 28/09/2015

Il professor Francesco Antonio Manzoli, Direttore Scientifico dell'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna, Professore Emerito dell'Alma Mater Studiorum, si è oggi spento serenamente.

Lascia un'eredità di grandissimo valore alla comunità scientifica e istituzionale. Nella sua lunga carriera, ha ricoperto i più prestigiosi incarichi, tra cui la direzione  dell'Istituto Superiore di Sanità e dell'Accademia delle Scienze, sempre dedicando ogni energia al progresso della ricerca scientifica e allo sviluppo della comunità accademica, di cui è sempre stato protagonista.

Il prof. Francesco Antonio ManzoliOrgoglioso delle sue origini abruzzesi, il professor Manzoli ha rappresentato un punto di riferimento imprescindibile per la città di Bologna (dove ha guidato l’Istituto Rizzoli negli anni Ottanta, per poi tornarvi come Direttore Scientifico dal 2008) e per tutte le istituzioni, che in lui hanno trovato un interlocutore acuto e sempre presente.

Per tutti noi del Rizzoli è un momento di grande dolore per la perdita di una figura insostituibile – dice il direttore generale del Rizzoli dottor Francesco Ripa di Meanama al contempo anche un momento di consapevolezza dell’enorme sfida che ci lascia: continuare a portare l’Istituto verso traguardi sempre più alti. Ognuno di noi sente la responsabilità di questo lascito e farà del suo meglio per essere, in suo nome, all’altezza di questa sfida.

La Camera Ardente sarà allestita in Sala Vasari (Ala Monumentale dell'Istituto Ortopedico Rizzoli, via G.C.Pupilli 1) martedì 29 settembre, dalle ore 14 alle 19, e mercoledì 30 settembre dalle ore 10 alle 13.

Le esequie si terranno mercoledì 30 settembre alle ore 14 alla Chiesa di San Michele in Bosco (Salita di S.Benedetto).

Professore ordinario di Anatomia Umana Normale alla Facoltà di Medicina e Chirurgia di Bologna dal 1977, dal 1982 al 1989 è Presidente dell'Istituto Ortopedico Rizzoli, che potenzia con l'acquisizione della sede del Centro di Ricerca. Dall'89 al 93 è direttore dell'Istituto Superiore di Sanità. Membro del Consiglio Nazionale delle Ricerche, del Consiglio Nazionale della Scienza e della Tecnica, dell'Accademia delle Scienze.

Contenuto aggiornato il 29/09/2015 - 11:36
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter