Anca: La protesi d’anca mobilizzata: l’intervento di reimpianto

L'opuscolo La protesi d'anca mobilizzata: l'intervento di reimpianto, qui disponibile nella versione pdf, è stato preparato dal Dr. Aldo Toni, direttore della Struttura Complessa Ortopedia-Traumatologia e Chirurgia protesica e dei reimpianti d'anca e di ginocchio, e altri (Dr.ssa A.Sudanese, Dr.ssa P.P.Calderoni, Dr.ssa I.Fusaro, L.Lena), per poter essere d’ausilio al paziente che deve affrontare l’intervento di sostituzione di una o di entrambe le componenti di una protesi d’anca mobilizzata.

Esso offre informazioni circa l’iter diagnostico che precede il trattamento chirurgico vero e proprio, e, a grandi linee, su quello che sarà l'iter terapeutico.

L'opuscolo vuole anche essere d’ausilio al medico curante ed al fisiatra che tratteranno il paziente prima e dopo il periodo ospedaliero perché abbiano
informazioni utili alla cura del paziente.

Autori: Dr. Aldo Toni e collaboratori, Struttura Complessa Ortopedia-Traumatologia e Chirurgia protesica e dei reimpianti d'anca e di ginocchio, Istituto Ortopedico Rizzoli.

Contenuto aggiornato il 06/04/2016 - 09:20
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter