Dr. Giuseppe Filardo

Foto del Dr. Giuseppe Filardo
Dr. Giuseppe Filardo
Medico Contrattista Laboratorio NABI
051-6366567
051-583789

Titoli di Studio Professionali ed Esperienze Lavorative

05/04/1979
Medico ortopedico, Ricercatore Università di Bologna

Medico specializzato in ortopedia con incarico libero-professionale - Laboratorio NABI e Ricercatore dell’Università degli Studi di Bologna.

Laureato in Medicina e Chirurgia con punti  110/110 e Lode il 12/10/2004presso l'Università degli Studi di Bologna (media 30/30 e 27 Lodi).

2009: Specialità in Ortopedia e Traumatologia, Università degli Studi di Bologna, con voto 70/70 e Lode.
2014: Dottorato di Ricerca in Scienze Farmacologiche e Tossicologiche, dello Sviluppo e del Movimento Umano, XXVI ciclo, presso l’Università degli Studi di Bologna (con tesi su “Trattamenti dei Difetti della Cartilagine Articolare del Ginocchio”)

Tre volte vincitore Premio Dott. Rino Fiorini per la migliore carriera scolastica della Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Vincitore il 24 Giugno 2005 Premio Rotary per i migliori laureati dell’Università di Bologna (anno accademico 2003-2004).

Incarichi liberi professionali come Ricercatore Ortopedico presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli.

Assegnista di Ricerca presso l’Università degli Studi di Bologna.

Research fellow nel 2009 presso il Rush Cartilage Restoration Center in Chicago (IL), USA, svolgendo attività di ricerca clinica con il Prof. B.J. Cole e presso il Departments of Biochemistry Orthopedic Surgery & Internal Medicine (Section of Rheumatology), Rush University Medical Center svolgendo attività di ricerca biologica in ambito ortopedico con la Prof.ssa Susan Chubinskaya.

Italiano: madrelingua.
Inglese: eccellente.
Tedesco: scolastico.

Dimestichezza con i programmi di scrittura e di elaborazione di presentazioni.

Assistenza all’elaborazione ed alla presentazione di lezioni in ambito ortopedico.

Vincitore traveling fellowship SIGASCOT-GOTS 2012 e Peterson-SANOFI ICRS 2013.
Autore dell’articolo più citato in AJSM nel 2009-2010, di 5 leading articles del KSSTA Journal, e della migliore presentazione al VII Ortomed Congress 2012. Vincitore della Start Cup CNR-Il Sole 24 Ore 2010, e del Special Innovation Swiss Award 2011. Vincitore all’AAOS 2011 per il miglior scientific Exhibit e dell’Award Cum Laude all’ICRS 2013 e 2015 per i migliori studi sulla cartilagine.
Deputy Editor del Joints Journal, membro dell’Editorial Board dell’Orthopaedic Journal of Sports Medicine (OJSM), del BioMed Research International Journal e dell’Editorial Staff Sphera Medical Journal. Revisore per Knee Surgery, Sports Traumatology, Arthroscopy (KSSTA) Journal, The American Journal of Sports Medicine (AJSM), Physical Medicine and Rehabilitation (PM&R) Journal e Journal of Experimental Orthopaedics (JEO).
Vicepresidente del Comitato Cartilagine della Società Italiana di Chirurgia del Ginocchio, Artroscopia, Sport, Cartilagine e Tecnologie Ortopediche (SIGASCOT).  Membro del Comitato Cartilagine della Società Internazionale ESSKA e membro del Comitato “Communication & Publication” della Società Internazionale ICRS.
Co-responsabile e/o collaboratore scientifico di numerosi progetti di ricerca e trials clinici nazionali ed internazionali riguardanti la biotecnologia in ortopedia: progetti europei TEMPLANT, OPHIS, BIO-COMET, progetti nazionali POR-FESR2007-2013, PRRU 2007-2009, PRRU2010-2012, FIRB2010, RF2007, RF2009, RF2010, RF2011.

Vincitore come collaboratore dei seguenti Grants:

  • RF-2011-02352638
  • RF-2009-1498841
  • RF-2010-2312173

Autore di 188 articoli pubblicati su riviste internazionali, dei quali 162 su giornali indicizzati e impattati. Autore di 19 articoli pubblicati su riviste nazionali, di 36 capitoli di libro italiani ed internazionali. Autore o co-autore di abstracts, posters o presentazioni, 36 nazionali e 129 internazionali. Relatore a 112 tra corsi, meetings e congressi, italiani ed internazionali. Indice H: 45 (Publish or Perish), 37 (Scopus).

Medicina rigenerativa (biomateriali, cellule staminali mesenchimali e fattori di crescita piastrinici) per il trattamento dei tessuti muscoloscheletrici, in particolare per la guarigione di difetti cartilaginei e tendinei.

Contenuto aggiornato il 19/09/2017 - 14:30
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter