Dr. Tommaso Bonanzinga

Foto Dr. Tommaso Bonanzinga
Dr. Tommaso Bonanzinga
051-6366509

Titoli di Studio Professionali ed Esperienze Lavorative

05/11/1984
Medico Contrattista

Titolare assegno di ricerca Dipartimento Scienze Biomediche e Biomotorie

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Bologna il 14/07/2009, con punti 110 su 110 e lode, discutendo una tesi di laurea in Ortopedia e Traumatologia dal titolo: “Instabilità antero-mediale. Valutazione prospettica dall’intervento a 3 anni di follow-up”. Relatore Prof. Maurilio Marcacci.

Dal 14 aprile 2010 è iscritto all’ordine dei Medici Chirurghi
Ha conseguito l’Abilitazione all’Esercizio della Professione di Medico Chirurgo presso l’Università degli Studi di Bologna nella seconda sessione dell’anno 2009 riportando la votazione di 270/270.
Specialità in Ortopedia e Traumatologia presso l’Università degli studi di Bologna nel 2015, con punti 110 su 110 e lode, discutendo la tesi “L’ instabilità antero-laterale. Valutazione biomeccanica”. Relatore Prof. Maurilio Marcacci.

  • Ha frequentato in qualità di studente frequentatore volontario il Servizio di Traumatologia dello Sport dell’Istituto Ortopedico Rizzoli (Bologna) e il Laboratorio di Biomeccanica del Centro di Ricerca Codivilla-Putti, diretti dal Prof. Maurilio Marcacci, da Settembre 2006 a Maggio 2010.
  • Ha frequentato, in qualità di Medico Specializzando, la II Clinica Ortopedica e Traumatologica  dell’Istituto Ortopedico Rizzoli (Bologna), diretta dal Prof. Maurilio Marcacci.
  • Durante tale periodo, ha svolto attività clinico-chirurgiche relative alla traumatologia ortopedica, pronto soccorso, chirurgia protesica di anca, ginocchio, chirurgia artroscopia del ginocchio, della caviglia e dell’anca.
  • Dal 21\01\2014 al 21\03\2014 ha svolto una Fellowship in Sport Medicine-Chirurgia Artroscopica di Anca, Ginocchio e Caviglia, presso il Reparto Sports Medicine Service, Beijing Jishuitan Hospital, Pechino (Cina) diretto dal Prof. Feng Hua. Durante tale periodo ha partecipato alla realizzazione di progetti di ricerca clinica riguardanti il trattamento delle lesioni multi legamentose complesse di ginocchio.
  • Dal 01\06\2015 al 25\01\2016 ha svolto una Fellowship in Chirurgia protesica di anca e ginocchio, revisione protesica di anca e ginocchio, trattamento chirurgico one-stage delle infezioni protesiche di anca e ginocchio presso la Elios Endo-Klinic, Hamburg (Germania) diretta dal Prof Torsten Gerhke. Durante tale periodo ha partecipato alla realizzazione di progetti di ricerca clinica e di base riguardanti il metodiche all’avanguardia nella diagnosi e nel trattamento delle infezioni periprotesiche di anca e ginocchio.
  • Italiano: madrelingua.
  • Lingua inglese: eccellente.
  • Lingua tedesca: scolastico.
  • Lingua spagnola: scolastico.

Competenze informatiche equivalenti a quelle previste per ECDL.

Dall’anno 2010 organizza il materiale didattico per il Prof. Marcacci ed il Prof. Zaffagnini, coadiuvandoli nella preparazione delle lezioni universitarie e delle presentazioni per attività congressuale.

Dall’anno 2010 è coinvolto nella progettazione e nella realizzazione di progetti di ricerca presso il Laboratorio di Biomeccanica ed Innovazione Tecnologica. Attualmente è coinvolto in progetti di ricerca finanziati dal Ministero della Salute:

  • Dall’anno 2012 collabora alla ricerca: Progetto Ricerca Finalizzata “Anterior Cruciate Ligament Reconstruction: biomechanical modeling for treatment selection to prevent Osteoarthritis” (RF-2010-2312173). Investigatore principale: Stefano Zaffagnini.
  • Dall’anno 2014 porta avanti come responsabile attività di ricerca per la parte clinica: Progetto Giovani Ricercatori “Multi-Scale Modeling for Predictive Characterization of Ligaments and Grafts Behavior in ACL Reconstruction” (GR-2011-02351803).

È autore di:

  • 35 articoli scientifici pubblicati su Pubmed;
  • 3 articoli scientifici su altre riviste internazionali;
  • 6 articoli pubblicati su altre riviste nazionali;
  • 3 articoli pubblicati sul Giornale Italiano di Ortopedia e Traumatologia;
  • 11 capitoli di libro;
  • 1 lavoro di cinematografia scientifica;
  • Oltre 100 abstracts e poster presentati a congressi scientifici internazionali e nazionali.

È membro delle seguenti società scientifiche:

  • S.I.O.T. (Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia);
  • S.I.G.A.S.C.O.T. (Società Italiana Ginocchio Artroscopia Sport Cartilagine e Tecnologie Ortopediche);
  • S.I.A. (Società Italiana Artroscopia);
  • AISOT: (Associazione Italiana Specializzandi in Ortopedia e Traumatologia);
  • FORTE (Federation of Orthopaedic Trainees in Europe).

È revisore per le seguenti riviste internazionali, recensite dall’Index Medicus e dall’ISI:

  • KSSTA (Knee Surgery, Sports Traumatology, Arthroscopy);
  • BMC Musculoskeletal Disorders;
  • European Orthopaedics and Traumatology (EOTR).

È membro del comitato scientifico delle seguenti società:

  • I.S.A.K.O.S. (International Society of Arthroscopy, Knee surgery and Orthopaedic Sports medicine);
  • S.I.G.A.S.C.O.T. (Società Italiana Ginocchio Artroscopia Sport Cartilagine e Tecnologie Ortopediche).

Da Ottobre 2013 a Novembre 2014, e da Novembre 2014 a Novembre 2015, è stato presidente dell’AISOT (Associazione Italiana Specializzandi in Ortopedia e Traumatologia).
Dal 2014 è membro del comitato “Artroscopia” della S.I.G.A.S.C.O.T. (Società Italiana Ginocchio Artroscopia Sport Cartilagine e Tecnologie Ortopediche).
Da Maggio 2014 a Maggio 2015 è stato membro dell’Executive Board del FORTE (Federation of Orthopaedic Trainees in Europe) con il ruolo di Education Representative.
Da Maggio 2015 è stato nominato Elected President del FORTE (Federation of Orthopaedic Trainees in Europe).
Da Gennaio 2015 è membro della Commissione Honorary Member della S.I.O.T. (Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia).
Da Gennaio 2015 è membro della Commissione Linee Guida della S.I.O.T. (Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia).

Chirurgia Protesica (standard e Computer Assistita) del ginocchio e dell’anca. Diagnosi e trattamento delle infezioni periprotesiche di anca e ginocchio.
Chirurgia Artroscopica del Ginocchio, dell’Anca e della Caviglia.
Chirurgia  mini-invasiva.
Traumatologia dello Sport.
Ricostruzioni articolari biologiche.
Trapianti Meniscali.

Contenuto aggiornato il 17/03/2016 - 18:18
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter