Dr.ssa Giuseppina Petrone

Dr.ssa Giuseppina Petrone
051-6266353
051-4689907

Titoli di Studio Professionali ed Esperienze Lavorative

26/08/1965
Dirigente medico, Direzione Medica Presidio

Incarico professionale  di graduazione A per Igiene Ospedaliera, Gestione Ambulatori, Accreditamento

1992: Laurea in medicina e chirurgia presso l'Università degli Studi di Bologna, con voto 108/110.

Specializzazioni e Master:

  • 2007-2008: Master in Programmazione, gestione e valutazione dei servizi socio-assistenziali, Università degli studi di Bologna.
  • 1997: Specialità in Igiene e Medicina Preventiva, indirizzo Organizzazione dei servizi ospedalieri, presso l'Università degli Studi di Ferrara con voto 70/70 e lode.
  • 1996-97: Master in amministrazione e gestione de servizi sanitari, RER. La durata del corso è stata di 1000 ore, di cui 250 di stage, istituito dall’Assessorato alla Sanità e Servizi Sociali in collaborazione con le Università di Montrèal, Bologna, Ferrara, Modena e Parma. Ha sviluppato tematiche di programmazione strategica, valutazioni di technology assessment, valutazioni di qualità e di costi. A conclusione del master, è stato svolto uno stage nel distretto ed ospedale della città di Lees (Regno Unito).

Altri corsi:

  • Maggio 2017: corso "Dalla gestione del rischio alla sicurezza dei pazienti";
  • Maggio 2017: "Percorsi assistenziali. Produzione , implementazione e monitoraggio dei PDTA";
  • Settembre 2014: corso "Terapia del dolore in medicina generale";
  • 2009:  corso "Progetto Santè 2015 - Verso una prospettiva orizzontale nella sanità", in collaborazione con UQUAM (Università del Quebec a Montreal) anno 2009;
  • 2007: corso "Qualità e miglioramento continuo delle strutture sanitarie";
  • 2001:  corso "Sviluppo strategico delle aziende sanitarie", Università Bocconi.
  • 2000-01: corso di perfezionamento in Assistenza Sanitaria basata sulle prove di efficacia, Università degli Studi di Bologna, Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica;
  • Ottobre 1997: corso formativo: "Il PRUO come strumento di valutazione di uso appropriato delle risorse", Ferrara.

Dirigente medico con qualifica di Senior Professional dal 2010 presso AUSL Ravenna, ora AUSL Romagna, ha prestato la sua attività presso:

  • 2014-2017: Servizio Assistenza Ospedaliera Regione Emilia-Romagna per l’Accreditamento Strutture Pubbliche e Private;
  • 2013-2017: Ospedale di Lugo, AUSL Romagna;
  • 1992-2012: Presidio Ospedaliero di Faenza, Ausl Ravenna;
  • 1998-1999: Ausl Ravenna con contratto libero professionale;
  • 1997-1998: Casa di Cura Villa Maria Cecilia di Cotignola, con contratto di collaborazione libero  professionale; da giugno 1998 a gennaio 1999 contratto libero professionale  AUSL Ravenna.

È stata referente di direzione medica presso la ex Ausl di Ravenna per i seguenti Dipartimenti: Salute Donna infanzia ed adolescenza, anni 2015-2017; Dipartimento Diagnostica per  Immagini ed interventistica vascolare, anni 2005-2015; Dipartimento Chirurgico e Medico P.O. di Faenza, anno 2001-2002; Dipartimento Cardiovascolare Aziendale, 2001, per i quali ha seguito la parte organizzativa e processi di budgeting annuali e valutazione dei risultati.

Nell’anno 2016 si è occupata dell’autorizzazione Laboratorio PMA del P.O. di Lugo.

Ha partecipato alla stesura di percorsi clinico-organizzativi (Pronto soccorso e Reparti P.O. Lugo) finalizzati al miglioramento dei flussi e alla presa in carico appropriata dei pazienti.

Negli anni 2013-2014  ha partecipato al "Progetto riorganizzazione piattaforma chirurgica"; ha partecipato all'implementazione del progetto medico di riferimento negli anni 2010-2012 nel P.O. di Faenza, e nel 2013 presso il P.O di Lugo, e al progetto radiologo clinico sull’ambito territoriale  Ravenna.

È stata referente della Direzione Medica della commissione aziendale per la promozione della sicurezza del sistema PACS-RIS del Dipartimento Diagnostica per Immagini ed interventistica vascolare (2008-2015); referente per il Progetto Aziendale AUSL Ravenna "Informatizzazione specialistica ambulatoriale (ospedali e distretti, 2005-2009); referente informatizzazione registro operatorio (2006-2009); referente Progetto SIGLA (2006-2009).

Ha coordinato il percorso di autorizzazione ed accreditamento del Presidio di Faenza (1999-2000).

Si è occupata di edilizia e igiene ospedaliera, specialistica ambulatoriale, autorizzazione e accreditamento.

Inglese scientifico; francese buono.

Uso di Word, Excel, Internet Explorer, Power Point.

Ha partecipato alla stesura delle "Raccomandazioni uso appropriato di tecniche diagnostiche neuroradiologiche" (2012-2014); dei "Percorsi di appropriatezza specialistica ambulatoriale" presso Ausl Ravenna (1998-2001).

Pubblicazioni più rilevanti:

  • La mobilità sanitaria in AUSL della Romagna: analisi delle criticità e proposte di miglioramento, Congresso AMDO 2016;
  • Sicurezza dei sistemi RIS-PACS: indicazioni per lo sviluppo di prassi e strategie nelle strutture Sanitarie pubbliche accreditate della Regione Emilia-Romagna, delibera Giunta Regionale 1706/2009.
  • Valutazione dell’appropriatezza delle indicazioni cliniche di utilizzo di Moc ed ecocolordoppler e impatto sui tempi di attesa, Agenzia regionale;
  • La valutazione della percezione di qualità dei cittadini sui servizi di ricovero e cura in ospedale, Agenzia Regionale, sussidi per l’accreditamento (2000).

Ha partecipato a numerosi convegni promossi dalla RER, società scientifiche SITI, ed AMDO e convegni nazionali su Igiene Ospedaliera; appropriatezza e sicurezza delle cure ed organizzazione sanitaria, valutazione del personale.

Interesse per Epidemiologia, Risk management, implementazioni di profili di cura assistenziali multidisciplinari e medicina integrata, reti cliniche.

Contenuto aggiornato il 12/02/2018 - 17:54
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter