Liste di attesa

Le liste d'attesa per i ricoveri programmati sono gestite direttamente da ogni singolo reparto, sotto la responsabilità del Responsabile dell'équipe medica e sotto la vigilanza del Direttore Sanitario.

Al "registro delle prenotazioni" afferiscono tutte le proposte di ricovero formulate dai medici dell'équipe del reparto e condivise clinicamente da parte del Responsabile.

Ecco i criteri generali con cui vengono gestite le liste d'attesa:

  • ordine cronologico di inserimento della proposta di ricovero nel registro delle prenotazioni di reparto, per patologie e/o quadri clinici della stessa natura ed a parità delle condizioni riportate al punto seguente;
  • tipologia, gravità e caratteristiche dello stato di malattia.

Ogni Responsabile d'équipe, sulla base dei suddetti principi, identifica - portandone a conoscenza la Direzione Sanitaria - i principali criteri cui si atterrà l'Unità Operativa nell'individuare le condizioni di priorità del ricovero: le situazioni patologiche in aggravamento, le condizioni cliniche complesse, le patologie con interessamento neurologico, ecc.

Se un paziente - per validi motivi - si trova momentaneamente non disponibile al ricovero, nel rispetto dei medesimi criteri, si provvede alla chiamata in successione del primo paziente disponibile. Al paziente che si è verificato indisponibile all'atto della prima chiamata, pur con modalità diverse da reparto a reparto, viene proposta un'altra data per il suo possibile ricovero.

Una volta avvenuto l'inserimento in lista di attesa il paziente può richiedere informazioni circa lo scorrimento di tale lista rivolgendosi telefonicamente alla segreteria del reparto presso il quale è previsto il ricovero.

Contenuto aggiornato il 08/10/2017 - 13:25
Redazione contenuti: Daniela Negrini (daniela.negrini@ior.it)
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter

Link interni