Attività ambulatoriale pediatrica

L'attività ambulatoriale istituzionale si svolge tutti i giorni (dal lunedì al venerdi) presso il Poliambulatorio di via di Barbiano. Vengono effettuate in tale sede le visite di controllo inviate dal Pronto soccorso, i controlli clinico-radiografici post-ricovero, i controlli periodici, nonché le visite di bambini che giungono alla nostra osservazione per la prima volta.

Consigli pratici

Lo spazio giochi presso il Poliambulatorio del RizzoliSi invitano i genitori dei piccoli pazienti a portare sempre con sé tutta la documentazione clinica e radiografica relativa al proprio figlio/a, in modo da favorire la comprensione della situazione clinica.

Al momento dell’accettazione viene assegnato al paziente un numero identificativo, ai fini di garantire una maggiore privacy. Tale numero corrisponde solo parzialmente a un ordine di chiamata, in quanto verranno presi in considerazione l’orario di prenotazione della visita, nonché altri criteri di priorità (ad esempio, età minore di 6 anni).

Gli ambulatori multidisciplinari 

Ambulatorio di genetica
La Struttura Complessa di Ortopedia e Traumatologia Pediatrica collabora con l'Ambulatorio di Genetica dell'Istituto per l’ambulatorio settimanale di counseling genetico. In tale ambulatorio, vengono accolti i pazienti con il sospetto di sindromi familiari, e viene eseguita una valutazione volta a verificare l' effettiva presenza di un fenotipo tipico di specifiche displasie scheletriche.
 
Ambulatorio multispecialistico sulle patologie malformative della mano e dell’arto superiore
La struttura collabora anche alla realizzazione di un ambulatorio multidisciplinare, coordinato dal Dott. A. Landi, Direttore del Reparto di Chirurgia della Mano del Policlinico di Modena (Centro di Riferimento Regionale per la Chirurgia della Mano). In tale ambulatorio, che si svolge con cadenza mensile presso il Policlinico di Modena, viene effettuata una valutazione multidisciplinare (ortopedico pediatrico, chirurgo della mano, pediatra, chirurgo pediatrico, genetista, fisiatra, psicologo, radiologo) di bambini nati con malformazioni congenite dell’arto superiore. L’accesso a tale ambulatorio è subordinato ad una valutazione preliminare presso l’ambulatorio ordinario della Struttura Complessa di Ortopedia e Traumatologia Pediatrica.
 
Counseling prenatale per il feto o neonato con anomalia congenita
La struttura collabora con i Colleghi del Policlinico S.Orsola, ai fini di un Counselling prenatale per il feto o neonato con anomalia congenita. Tali riunioni si propongono come obiettivo di offrire alle mamme, cui sia stata diagnosticata ecograficamente una patologia malformativa del feto in gravidanza, la possibilità di entrare in contatto, già nel corso della gravidanza stessa, con gli specialisti che prenderanno in carico il piccolo una volta nato.
Contenuto aggiornato il 19/05/2014 - 10:35
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter