Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale

Con provvedimento deliberativo n.488/2014 l'Istituto Ortopedico Rizzoli ha destinato le attività di "Immunoematologia e Medicina trasfusionale" al Servizio Unico per l'Area Metropolitana Bolognese e per l'Area Vasta Emilia Centro.

Tale Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale - Area Metropolitana Bologna (SIMT AMBO) ha lo scopo di garantire la selezione dei donatori, la raccolta di sangue ed emocomponenti, la lavorazione e la validazione, l’attuazione della moderna Medicina Trasfusionale, la disponibilità, l’appropiatezza e l’assegnazione di emocomponenti e plasmaderivati a favore degli assistiti del territorio (Bologna e provincia) che si trovano in regime di ricovero, o negli ambulatori o a domicilio, contribuire all’autosufficienza, regionale e nazionale, di sangue, emocomponenti e plasmaderivati.

Le attività di Medicina Trasfusionale, svolte nel rispetto della normativa nazionale (legge 219/2005), sono dunque riorganizzate sotto un’unica struttura metropolitana che comprende:

  • Il SIMT dell’Ospedale Maggiore - Azienda USL di Bologna;
  • Il SIMT dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Sant’Orsola-Malpighi di Bologna;
  • Il SIMT dell’Azienda USL di Imola;
  • Il SIMT dell’Ospedale Bellaria - Azienda USL di Bologna;
  • Il SIMT dell’Istituto Ortopedico Rizzoli IRCCS di Bologna.

La Direzione ha sede presso l’Ospedale Maggiore.

Il Servizio garantisce, indipendentemente dalla sede, i medesimi percorsi diagnostico-terapeutici e livelli di assistenza, grazie all’applicazione di procedure cliniche condivise fra tutte le sedi territoriali.

Dal 22 gennaio 2017 la direzione f.f. del SIMT AMBO è assegnata alla Dr.ssa Vanda Randi (delibera n. 8697 del 20 gennaio 2017 della Direzione Generale dell'Azienda USL di Bologna).

Contenuto aggiornato il 08/05/2017 - 14:49
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter