Indagini biomolecolari

Nel laboratorio vengono svolte indagini atte a individuare l’espressione di fattori solubili (molecole infiammatorie, fattori di crescita etc.) su biopsie sinoviali, cartilaginee e ossee e su dentina, mediante metodiche istochimiche ed immunoistochimiche e i risultati vengono valutati tramite analisi di immagine computerizzata. Vengono svolte analisi su colture cellulari, sul liquido sinoviale e sul siero o plasma ottenuti da pazienti affetti da varie patologie articolari al fine di valutare la sintesi e secrezione di fattori quali citochine, chemochine etc. sia in condizioni spontanee sia in presenza di molecole pro-infiammatorie, fattori anabolici, fattori di crescita e farmaci. Nel laboratorio vengono eseguite le analisi dell’espressione di marcatori proteici mediante citofluorimetria; tecniche di Real-Time PCR consentono la valutazione dell’espressione genica di numerosi geni di interesse.

Nel Laboratorio vengono effettuati: test di caratterizzazione fenotipica e funzionale di marcatori biologici di attività e progressione di alcune patologie osteoarticolari, valutazioni mediante test ex vivo al fine di analizzare i meccanismi molecolari e le popolazioni cellulari coinvolte nello sviluppo dello stato infiammatorio e algico nel tessuto sinoviale di pazienti affetti da OA, AR ed altre patologie articolari; analisi di nuove terapie farmacologiche per contrastare l’instaurarsi e l’evolversi di patologie cartilaginee. Nel laboratorio vengono eseguite valutazioni funzionali su fattori solubili, quali interleuchine e leptine, rilasciati a livello del liquido sinoviale e di rilevanza per l’eziopatogenesi dell’OA e dell’AR e patologie di natura genetica con coinvolgimento cartilagineo. Sono inoltre disponibili indagini per l’individuazione di nuovi targets terapeutici per contrastare alcune patologie osteoarticolari e studi di valutazione delle interazioni tra cellule immunitarie e cellule del tessuto osseo.
Figura 13. Sinovia reumatoide: aggregato infiammatorio di cellule mononucleate (linfociti B e T, plasmacellule). Colorazione immunoistochimica specifica per la componente vascolare e per le diverse popolazioni cellulari

Figura 14. Analisi istochimiche ed immunoistochimiche effettuate su tessuto cartilagineo di paziente affetto da Sindrome di Morquio di tipo A

Figura 15. Rappresentazione schematica del rimodellamento del tessuto osseo

Contenuto aggiornato il 13/02/2015 - 15:56
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter