Valutazioni pre-cliniche avanzate

La collaborazione con il laboratorio BITTA consente di validare su modelli animali l’uso di terapie cellulari e/o farmacologiche per la rigenerazione tissutale o il trattamento di specifiche patologie (es. malattie reumatiche, osteoartrite, distrofie muscolari). Inoltre l’utilizzo di animali transgenici consente la caratterizzazione del ruolo di specifici geni e proteine coinvolti nei processi patologici.

Nel laboratorio sono disponibili colture di condrociti, sinoviociti, osteoblasti, osteociti, tenociti, cellule del legamento e cellule mesenchimali isolate da pazienti con osteoartrite (OA) ed artrite reumatoide (AR) al fine di identificare i possibili bersagli terapeutici (con particolare riguardo ai meccanismi di signalling che controllano l’infiammazione e la degenerazione del tessuto cartilagineo). Tali colture sono inoltre utilizzabili per la valutazione dell’attività di molecole o farmaci per l’OA e/o l’AR o altre patologie (vitalità, proliferazione, attività citotossica, apoptosi e azione anti-infiammatoria).
La collaborazione con il laboratorio BITTA consente di effettuare su modelli animali studi preclinici avanzati quali terapie cellulari per il trattamento di specifiche patologie (es: malattie reumatiche, osteoartrite, distrofie muscolari). Inoltre, l’utilizzo di animali transgenici consente la caratterizzazione del ruolo di specifici geni e proteine coinvolti nel processo patologico.

Figura 10. Rappresentazione schematica dei processi catabolici e anabolici che regolano l’omeostasi della matrice cartilaginea

Figura 11. Analisi istologica di condili femorali di coniglio effettuata mediante colorazione con Safranina O e Fast Green

Figura 12. Biodistribuzione in vivo di cellule staminali mesenchimali marcate

Contenuto aggiornato il 13/02/2015 - 15:55
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter