Ingegneria clinica

La funzione di Ingegneria Clinica ha responsabilità di:

  • supportare nel processo di budgeting le decisioni riguardo all’acquisizione di tecnologie, in stretto collegamento con le funzioni di HTA svolte in collaborazione con l’Ingegneria Clinica della AUSL di Bologna;
  • supportare le procedure d’acquisto ed i controlli di qualità delle apparecchiature, avvalendosi della Responsabile Supply chain, quale punto di riferimento per le procedure di approvvigionamento di beni e servizi all’interno di processi di istituto, che finge da interfaccia con gli uffici aziendali e unificati;
  • fornire indicazioni metodologiche specifiche al Servizio Patrimonio Attività Tecniche riguardo alla manutenzione delle apparecchiature sanitarie e biomediche;
  • monitorare le attività di manutenzione delle apparecchiature anche ai fini della prevenzione dei rischi.

La funzione di Ingegneria Clinica dell'Istituto, attraverso la collaborazione con l’Ingegneria Clinica della AUSL di Bologna, svolge funzioni di HTA e di supporto alle decisioni aziendali nel campo delle apparecchiature e delle tecnologie operando in stretta connessione con i Dipartimenti, il Servizio Patrimonio e Attività Tecniche e con la Direzione Medica di presidio Ospedaliero.

Per quanto riguarda l'organizzazione delle attività e i controlli sulle apparecchiature opera in stretta collaborazione con la Direzione Medica di Presidio Ospedaliero.

Contenuto aggiornato il 17/06/2016 - 09:44
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter