Dott. Giampiero Cilione

Foto del Dott. Giampiero Cilione
Dr. Giampiero Cilione
Direttore Amministrativo
051-6366729
051-4689894

Titoli di Studio Professionali ed Esperienze Lavorative

02/05/1967

Direttore amministrativo

1991: Diploma di Laurea in Giurisprudenza, tesi in Diritto Amministrativo. Università degli Studi di Bologna, voto finale: 110 con lode.

1997: Diploma di specializzazione in Diritto Amministrativo e Scienze dell'Amministrazione, tesi in Contabilità dello Stato. Università degli Studi di Bologna, voto finale: 70 con lode.

Abilitazione all'esercizio della professione forense e iscrizione all'Ordine degli Avvocati di Bologna nel 1996.

Settembre 2013 - Giugno 2015: Ai fini di quanto previsto dall'art. 3bis, comma 4 del D.Lgs. n. 502/92, ho frequentato e concluso il Master di II° livello in Politiche Sanitarie, di durata biennale, sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna e organizzato dall'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna in collaborazione con l'Università degli Studi di Bologna.

Frequenza, regolarmente attestata, a diversi Corsi pluri-giornalieri, in materia di organizzazione e attività amministrativa, amministrazione degli enti locali, appalti, disciplina della concorrenza e progettazione nell'Unione Europea, legislazione sanitaria e sociale, diritto societario; in particolare, si segnalano:

  • La legalità nella pubblica amministrazione e il codice di comportamento della Regione Emilia-Romagna;
  • La direttiva 2011/24/UE sull'assistenza sanitaria tranfrontaliera;
  • La prevenzione della corruzione nella p.a. dopo la L. n. 190/2012;
  • Gli approvvigionamenti di beni e servizi alla luce delle recenti novità in materia di spending review (D.Lgs. n. 95/2012)
  • Gli effetti della spending review sui servizi alla persona;
  • Come predisporre progetti nell'ambito dei programmi di ricerca e sviluppo dell'Unione Europea - Regole procedurali di fronte alla Corte di Giustizia;
  • Il federalismo in Europa e nel mondo: modelli di società e di sistemi di welfare a confronto;
  • Novità in materia di servizi pubblici locali e società miste;
  • Limiti all'erogazione di aiuti con fondi pubblici e disciplina della conoscenza in Italia e in UE;
  • Appalti di lavoro pubblici, forniture e servizi;
  • Corso teorico pratico di due anni in censimento e analisi dei procedimenti amministrativi;
  • Master in governo regionale e locale;
  • Introduzione al diritto degli enti locali;
  • Attività amministrative, informazione e riforma della p.a.;
  • Riforme amministrative e responsabilità dei pubblici dipendenti;
  • Organizzazione amministrativa e pubblico impiego.
  • Dal 2010, Regione Emilia-Romagna: Dirigente di ruolo a tempo indeterminato e Responsabile del Servizio Relazioni con gli Enti del Servizio Sanitario Regionale. Sistemi organizzativi e Risorse Umane in Ambito Sanitario e Sociale. Supporto giuridico. Direzione generale Sanità e Politiche Sociali.
  • 2006-2010, Regione Emilia-Romagna: Dirigente amministrativo "Professional" presso il Servizio Attività giuridico-amministrativa e Sviluppo delle Risorse Umane in Ambito Sanitario e Sociale. Direzione generale Sanità e Politiche Sociali.
  • 2008, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna: Dirigente presso la Fondazione e l'Associazione Federativa tra Casse e Monti dell'Emilia-Romagna, con funzioni di Segretario Generale.
  • 2005, Azienda Usl di Reggio Emilia: Dirigente Amministrativo, posto in collaborazione presso la Regione Emilia-Romagna.
  • 1999-2005, Regione Emilia-Romagna: Funzionario di categoria D.3 (ex 8° qualifica funzionale), assegnato alla Direzione Generale Affari Istituzionali e Legislativi. Dal 2001 titolare della posizione organizzativa "Analisi di fattibilità delle leggi".
  • 1998-1999, Istituti Ortopedici Rizzoli: Collaboratore amministrativo (7° qualifica funzionale) impiegato presso il servizio Patrimonio ed Attività tecniche.
  • 1996-1998, Provincia di Bologna: Borsista, impiegato presso la Segreteria Generale con compiti di assistenza e consulenza giuridico-amministrativa agli Organi Istituzionali.
  • 1994-1997: Scuola di specializzazione in Diritto Amministrativo e Scienze dell'Amministrazione. Borsista frequentatore con incarico di tutoraggio, organizzazione didattica e coordinamento dei corsi.
  • 1993-1996, Università degli Studi di Bologna: Cultore della materia presso le cattedre di Diritto Amministrativo e di Diritto Costituzionale, Facoltà di Giurisprudenza, e Istituzioni di Diritto Pubblico, Facoltà di Scienze Politiche.
  • 1992-2008: Pratica forense ed esercizio della professione di Avvocato, dapprima in regime libero-professionale, successivamente nell'ambito degli Albi Speciali dei Dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni.

Altri incarichi svolti o in corso di svolgimento:

  • Presidente di Commissioni di concorso per la selezione e il reclutamento di presonale di Amministrazioni Pubbliche;
  • Componente del Consiglio di Amministrazione dell'Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (I.R.S.T.);
  • Componente dell'Albo degli esperti dell'Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali;
  • Consulente di Enti pubblici e privati, soggetti no profit, istituti finanziari, per studi, ricerche e pareri in diritto costituzionale, amminstrativo e sanitario, predisposizione di progetti normativi ed elaborazione di testi statutari e regolamentari;
  • Ricercatore incaricato per la realizzazione di studi, progetti e pubblicazioni in materia amministrativa e sanitaria; componente di Comitati tecnico-scientifici per l'organizzazione di corsi, redazione di testi normativi e documenti, valutazione di politiche pubbliche;
  • Componente della commissione per la formazione dell'elenco degli idonei alla nomina a Direttore Generale dell'Istituto Zooprofilattico delle Regioni Lombardia ed Emilia-Romagna;
  • Commissario ad acta per vertenze riguardanti l'amministrazione sanitaria;
  • Componente nella redazione della rivistà Sanità Pubblica e Privata, edita da Maggioli; componente nella redazione della rivista Ragiufarm - Rivista bimestrale di dottrina, giurisprudenza e documentazione d'interesse farmaceutico, edita da Sips.

Spagnolo avanzato, inglese buono.

Ottima conoscenza dell'ambiente Windows e delle metodologie di utilizzo di Internet, delle Banche dati e della posta elettronica.

Docente in seminari, lezioni e conferenze organizzate presso le facoltà di giurisprudenza, Scienze Politiche, Medicina e Chirurgia;
Docente titolare di moduli d’insegnamento nelle materie della legislazione e dell’organizzazione sanitaria e della legislazione dei servizi sociali presso Scuole ed Istituti Professionali, nonché presso diversi Master Universitari attivati presso gli Atenei di Bologna, Verona, Milano (Bocconi e Cattolica), Lecce, Cosenza, Perugia, Castellanza, Roma (Cattolica).

Professore a contratto presso l'Università degli Studi di Bologna e l'Università degli Studi "Carlo Cattaneo" di Castellanza.

Autore di oltre cinquanta pubblicazioni, in Riviste Specializzate, libri, quotidiani e periodici in materia costituzionale, amministrativa, sanitaria e sociale, tra cui il volume “Diritto Sanitario”, di trecento pagine, pubblicato in tre successive edizioni da Maggioli e prodotto in cinquemila copie (ultima edizione: dicembre 2012).

Ho una conoscenza completa e aggiornata della normativa e delle regole di organizzazione e funzionamento operativo dei servizi pubblici e in particolare dei servizi sanitari e sociali in Italia. Alle competenze giuridico - amministrative si affiancano capacità gestionali e manageriali, testimoniate dall’assunzione di incarichi di direzione e coordinamento di unità operative complesse, con compiti di responsabilità nell’organizzazione di risorse umane, strumentali e finanziarie.

Le competenze sono state acquisite per aver dapprima studiato e approfondito il sistema in ambito universitario, successivamente per avervi lavorato con compiti di gestione e applicazione delle norme e della programmazione statale e regionale, infine per aver contribuito alla costruzione e all’elaborazione delle regole e delle scelte strategiche e istituzionali su cui si reggono gli attuali assetti operativi e il funzionamento dei servizi.
A ciò si affianca il possesso di un articolato sistema di relazioni con gli interlocutori istituzionali, gli stakeholders del sistema, gli operatori pubblici e privati.
Nell’ambito delle mie esperienze, ho maturato competenze anche negli interventi pubblici e privati in ambito sociale e culturale e nel settore del no profit (volontariato, cooperazione e fondazioni bancarie), presso il quale ho anche avuto esperienze dirette di lavoro.

Nel mio più recente incarico, ho diretto una struttura complessa di oltre 30 unità di personale, con autonomia gestionale e diretta responsabilità delle risorse umane, tecniche e finanziarie; nell’ambito del ruolo, sono ricomprese deleghe inerenti sia il sistema sanitario che quello sociale, che attengono alle complessive relazioni istituzionali tra la Regione e gli enti operanti in tali sistemi, al supporto giuridico, al governo del personale e ai sistemi organizzativi sia interni alla Regione che inerenti ai modelli di governo delle aziende, mantenendo relazioni e coordinando per i profili di competenza, le aziende del servizio sanitario regionale e altre articolazioni organizzative del sistema.

Ho rapporti con il livello centrale ministeriale, con altre Regioni e con il sistema degli enti locali che detengono competenze sui servizi sociali e sanitari.

Contenuto aggiornato il 12/02/2018 - 17:05
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter