Trattamento dei dati personali

Egr. Signore/Gentile Signora,
l’Istituto Ortopedico Rizzoli, Titolare del trattamento dei dati, con il presente documento la informa (ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679 - noto come GDPR) sulle finalità e le modalità di utilizzo dei suoi dati personali nell'ambito delle proprie attività istituzionali.
I dati personali che le vengono richiesti (es. dati anagrafici, recapito, tessera sanitaria, codice fiscale, ecc.) e in particolare i dati relativi alla sua salute, sono indispensabili per l’erogazione e la gestione delle prestazioni sanitarie richieste e sono utilizzati dal personale dell’Istituto Ortopedico Rizzoli, nel rispetto del segreto professionale, del segreto d’ufficio e secondo i principi della normativa privacy.

Base giuridica e Finalità del trattamento    

Il trattamento dei suoi dati personali avviene da parte dell’Istituto in quanto previsto e consentito da una norma di legge o di regolamento. I dati personali che lei fornisce sono indispensabili per il perseguimento delle seguenti finalità:

  • tutela della salute e dell'incolumità fisica (ossia attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione), supporto socio-assistenziale;
  • adempimenti amministrativi, gestionali e contabili, correlati ai compiti istituzionali delle aziende sanitarie e/o connessi ad obblighi di legge (compreso contenzioso);
  • attività di programmazione, gestione, controllo e valutazione dell’assistenza sanitaria e della qualità del servizio (compresi esposti/elogi);
  • attività epidemiologica e statistica, didattica, di ricerca nel rispetto dei limiti e delle condizioni dettate dalla legge;
  • attività certificatoria;
  • ulteriori motivi di cosiddetto interesse pubblico rilevante previsti da norma di legge o di regolamento.

Il conferimento dei suoi dati è necessario per poterle erogare le prestazioni di cura richieste e il rifiuto di comunicarli potrebbe comportare gravi difficoltà nel fornirle adeguata assistenza sanitaria, fatta eccezione per le prestazioni urgenti e/o disposte per legge.

Ulteriori trattamenti dei suoi dati personali, che potrebbero presentare rischi specifici per i diritti e le libertà fondamentali, nonché per la dignità degli interessati, saranno effettuati, in conformità alle leggi e ai regolamenti, previa ulteriore nota informativa e, dove richiesto, previo rilascio del suo consenso, da lei manifestato liberamente. Si tratta ad esempio di trattamenti:

  • ai fini di implementazione del Dossier Sanitario Elettronico o del Fascicolo Sanitario Elettronico;
  • ai fini di implementazione dei sistemi di sorveglianza sanitaria/registri di patologia;
  • per attività di medicina cosiddetta “predittiva”;
  • per scopi di ricerca scientifica anche nell’ambito delle sperimentazioni cliniche;
  • nell’ambito della teleassistenza/telemedicina, al fine di consentire la trasmissione a distanza di dati, tracciati e immagini, anche tramite un collegamento telematico bidirezionale con altre strutture.

A chi possono essere comunicati i dati

I suoi dati possono essere comunicati, per le sole finalità sopra indicate e nei casi previsti da norme di legge o regolamento a:

  • Amministrazioni pubbliche nazionali e locali (es. Ministeri, Regioni Comuni, scuole, enti assistenziali e previdenziali etc...);
  • Soggetti privati cui sono affidati compiti per obblighi di legge o per il perseguimento di fini istituzionali in attuazioni di accordi, contratti o convenzioni etc...;
  • Organismi sanitari (anche all'estero intra UE), Aziende Sanitarie pubbliche, personale esercente la professione sanitaria:  in particolare potranno essere comunicati dati fra le Aziende Sanitarie (principalmente dell’Area Metropolitana di Bologna) che concorrono al Suo percorso di cura per singole prestazioni,  o consulenze, o attività di assistenza comunque intesa.  
  • Autorità giudiziaria e/o autorità di pubblica sicurezza;
  • Assicurazioni, società sportive;
  • Enti o società di ricerca.

Al di fuori di queste ipotesi i suoi dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dalla legge.

Modalità del trattamento dei dati

I suoi dati personali sono trattati con mezzi informatici o cartacei; possono inoltre essere utilizzate altre modalità (audio, video ecc.) ritenute utili caso per caso.
I suoi dati sono comunque protetti, in modo da garantirne la sicurezza, la riservatezza e l’accesso al solo personale autorizzato.
I dati sono trattati da personale dipendente o da altri soggetti che collaborano con l'Istituto (ad es. medici in formazione specialistica, tirocinanti...) tutti debitamente a ciò autorizzati dal titolare o da un suo delegato.
I Suoi dati sono conservati per il tempo necessario al perseguimento delle finalità per le quali sono trattati, fatto salvo il maggior tempo necessario per adempiere ad obblighi di legge, in ragione della natura del dato o del documento o per motivi di interesse pubblico o per l’esercizio di pubblici poteri, tenuto conto di quanto previsto dal Piano di conservazione della documentazione istituzionale (cd. Massimario di scarto) e delle politiche di conservazione del Polo Archivistico Regionale (PARER).

Diritti dell’interessato

In ogni momento lei può esercitare il diritto di richiedere l’accesso ai suoi dati personali, la rettifica di dati inesatti, l’integrazione di dati incompleti. Inoltre, nelle ipotesi e per i motivi stabiliti dalla legge, può richiedere la limitazione del trattamento dei suoi dati e può esercitare il diritto di opposizione al  trattamento per motivi legittimi.

Ricorrendone i presupposti, lei ha, altresì, il diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, secondo le procedure previste.

Il Titolare del trattamento è l’Istituto Ortopedico Rizzoli  con sede in Bologna Via di Barbiano, 1/10 

Il Responsabile della Protezione dei Dati può essere contattato ai seguenti recapiti:

Contenuto aggiornato il 20/07/2018 - 16:02
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter