Farmacogenomica e farmacogenetica

Fluorescence in situ hybridization (FISH): rilevazione dell'amplificazione dell'oncogene C-MYC in un campione di cellule tumorali umane

L’attività di ricerca della Struttura Semplice “Farmacogenomica e farmacogenetica” è finalizzata all’identificazione delle basi genetiche e molecolari responsabili della ridotta risposta ai farmaci chemioterapici nei principali tumori muscoloscheletrici (primo fra tutti l’osteosarcoma). In particolare, l’attività di ricerca svolta in questo ambito si focalizza su:

  • caratterizzazione farmacogenomica e farmacogenetica dei principali tumori muscoloscheletrici, con particolare riguardo all'osteosarcoma
  • analisi dei meccanismi genetici e molecolari responsabili della resistenza a doxorubicina, methotrexate e cisplatino nell'osteosarcoma
  • validazione pre-clinica di potenziali marcatori prognostici e terapeutici nell'osteosarcoma ad alto grado e in altri tumori dell'osso
  • analisi pre-clinica dell’efficacia di nuovi agenti antitumorali e delle loro interazioni con i chemioterapici convenzionali

Finalità di tale attività di ricerca sono:

  1. identificazione di marcatori biologici utilizzabili per identificare il più precocemente possibile i pazienti con ridotte probabilità di risposta alla chemioterapia convenzionale
  2. identificazione di nuovi agenti antitunorali da considerare per la pianificazione di schemi di trattamento alternativi per i pazienti non-responsivi alla chemioterapia convenzionale
Contenuto aggiornato il 27/05/2013 - 14:01
Redazione contenuti: Dott. Andrea Paltrinieri (redazioneweb@ior.it)
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter