Medicina rigenerativa in patologie ortopediche

Medicina rigenerativa in patologie ortopediche - menù

ReMOD

Le lesioni condrali e osteocondrali rappresentano uno dei principali problemi in ortopedia in quanto coinvolgono l’articolazione e colpiscono non solo la cartilagine ma anche il tessuto osseo subcondrale. Le tecniche utilizzate per trattare le lesioni osteocondrali (quali microfratture, drilling) possono contribuire a rigenerare il tessuto cartilagineo che comunque perde importanti proprietà biomeccaniche che portano alla degenerazione della cartilagine e al rimodellamento del tessuto osseo. La medicina rigenerativa è un approccio nuovo per trattare patologie che coinvolgano  il tessuto cartilagineo, osseo, i tendini utilizzando procedure che si basano sull’utilizzo di biomateriali associati a diversi tipi di cellule osteoprogenitrici e a fattori di crescita. Questo progetto intende valutare in  4 studi controllati (3 trials clinici e 1 studio longitudinale) su pazienti con specifiche patologie che coinvolgevano la cartilagine e il tessuto sub condrale, trattamenti basati sull’utilizzo di fattori di crescita, cellule autologhe e biomateriali.

Evento finale ReMOD: si tiene mercoledì 19 aprile 2017 presso l'Istituto Ortopedico Rizzoli (vedi il programma).

Utilizzo di plasma ricco di piastrine (PRP) per la riparazione di lesioni cartilaginee

Trattamento delle lesioni osteocondrali al ginocchio con un nuovo scaffold osteocondrale biomimetico a tre strati

Trapianto "one-step" di cellule mononucleari di midollo osseo nelle lesioni osteocondrali talari

Trattamento di osteonecrosi della testa del femore iniziali e avanzate tramite medicina rigenerativa

Produzione e validazione di cellule di concentrato di midollo osseo, prodotti ricchi di piastrine e derivati ossei

ReMOD