Dr. Flavio Gamberini

Dr. Flavio Gamberini
Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico
051-6366488
051-6366137

Titoli di Studio Professionali ed Esperienze Lavorative

07/02/1972
Tecnico sanitario di laboratorio biomedico

Contratto a tempo indeterminato – Laboratorio Prometeo.

Diploma universitario di tecnico di sanitario di laboratorio biomedico conseguito nel 1994.

Dal gennaio al luglio 1996 contratto libero professionale come tecnico di laboratorio presso l’ospedale di Bazzano.
Dal 12/10/1998 contratto a tempo indeterminato presso il SIMT-BTM dello IOR.

Inglese:

  • Lettura: sufficiente

Francese:

  • Lettura: buono
  • Scrittura e conversazione: sufficiente

Portoghese:

  • Lettura: buono
  • Scrittura e conversazione: sufficiente

Familiarità ed impiego quotidiano di internet, motori di ricerca e ricerca di letteratura scientifica.
Familiarità con apprendimento di nuovo software.
Programmi conosciuti: Windows, Microsoft Office.

Esperienze e Attività di Ricerca:

  • Ricerca clinica e pre-clinica inerente la rigenerazione dei tessuti muscoloscheletrici;
  • Classiche e nuove tecniche di Banking dei tessuti;
  • Utilizzo di polimeri biocompatibili per lo sviluppo di nuovi derivati tissutali osteoinduttivi;

Capacità tecniche acquisite presso la BTM:

  • processazione asettica di tessuti in clean-room e produzione di paste osse osteoinduttive. Esecuzione dei controlli di qualità e di test secondo norme GMP e AIFA;
  • componente equipe di prelievo di tessuto muscolo-scheletrico del Centro Regionale Trapianti Emilia-Romagna;
  • gestione dei tessuti in quarantena e in magazzino presso BCTM e database IOR, AIRT e SIT per la gestione informatica dei tessuti;
  • gestione e presa in carico del tessuto prelevato da prelievo da donatore cadavere e donatore vivente di epifisi femorale;
  • gestione donatore autologo di teca cranica;
  • gestione della documentazione relativa a tessuti prelevati ed impiantati;
  • assegnazione di tessuto per sale operatorie Ior e per enti esterni;
  • esecuzione in camera sterile e presa in carico esami colturali microbiologici su tessuti processati ed impiantati;
  • gestione della biobanca dei sieri;
  • training a personale in formazione;
  • ottimizzazione di un metodo efficace per l’estrazione delle proteine morfogenetiche dell’osso (BMP) in matrice demineralizzata derivante da corticale di osso umano (BMP);
  • svolgimento di attività altamente qualificate riguardanti principalmente la processazione asettica di tessuti in clean room, decontaminazione e segmentazione veloce dei tessuti;
  • apprendimento ed uso routinario di tecniche di liofilizzazione in condizioni di asepsi;
  • partecipazione allo sviluppo di un sistema di packaging innovativo progettato per la camera sterile;
  • partecipazione all’attività di sviluppo di innovative paste impiantabili per la rigenerazione ossea.

Gestione della strumentazione, controllo dei protocolli di convalida e taratura delle apparecchiature della struttura complessa.

Contenuto aggiornato il 09/01/2015 - 11:51
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter