Metodo di trattamento di tessuto connettivo e organi e relative applicazioni di uso di tali tessuti e organi

Categoria: 
Medicina Rigenerativa
Disponibilità: 
disponibile
Fase brevettuale: 
Numero di concessione ITALIA 0001376703 del 5 luglio 2010; numero di pubblicazione PCT 2219733 del 25 agosto 2010; numero di pubblicazione USA US-2010-0247604-A1 del 30 settembre 2010; numero di deposito BREVETTO EUROPEO 08840163.3 del 16 ottobre 2008 (in attesa di pubblicazione).
Campo di interesse: 
Decellularizzazione tessuti e organi per ingegneria tissutale
Descrizione: 

Un metodo di trattamento di tessuti connettivi comprende le fasi di predisporre un tessuto biologico o un organo, ricoprire il tessuto con una soluzione enzimatica in grado di fagocitare almeno in parte fibroblasti, macrofagi, mastociti, ed altre cellule responsabili di reazioni immunitarie e di rigetto in trapianti omologhi ed eterologhi. Il tessuto biologico o l'organo, dopo trattamento con la soluzione enzimatica viene irragiato con radiazioni elettromagnetiche ionizzanti per ottenere un tessuto acellulare che mantiene inalterata la propria matrice extracellulare. Preferibilmente, tali radiazioni sono radiazioni gamma avente frequenza compresa fra 1019 e 1022 Hz, radiazioni beta o loro miscele.

Titolarità: 
50% IOR, 50% Azienda USL di Cesena
Referente commerciale: Amministrazione della Ricerca
Referente scientifico: Prof. Roberto Giardino, Dr.ssa Milena Fini
Contenuto aggiornato il 15/10/2012 - 11:44
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter