15 posti di dottorato di ricerca in oncologia pediatrica per il progetto Vagabond. Domanda entro l'1 dicembre

News - 04/11/2020

VAGABOND - Validation of Actionable Genomic Aberrations in a pediatric Oncology Network for Doctorate students mira a creare un programma multidisciplinare e multisettoriale per convalidare nuovi interventi terapeutici nei tumori pediatrici.

Il progetto è finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Horizon 2020 (Marie Sklodowska-Curie Actions Innovative Training networking) e offre 15 posti di dottorato di ricerca interamente finanziati. Il consorzio è coordinato dal Princess Maxima Center for Pediatric Oncology ed è composto da 12 partner accademici, tra cui l'Istituto Ortopedico Rizzoli (referente: Prof.ssa Katia Scotlandi), e 6 partner non accademici di 8 diversi Paesi europei.

I progetti di ricerca sono focalizzati su identificazione/validazione di target genetici, epigenetici e immunologici rilevanti per la patogenesi dei tumori pediatrici. Sono previsti studi funzionali su modelli sperimentali rappresentativi della situazione clinica mediante applicazioni tecnologiche/metodologiche di avanguardia.

Il dottorato prevede la possibilità di interscambi fra i Centri partecipanti già parzialmente definiti. E' possibile consultare i posti di dottorato disponibili e le caratteristiche del progetto al seguente link: https://vagabondnetwork.com/career/.

Il termine per presentare domanda è l'1 dicembre 2020.

Per maggiori informazioni visita il sito internet: https://vagabondnetwork.com/

Immagine di repertorio: microscopio

Contenuto aggiornato il 10/11/2020 - 15:41
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter