Comitato etico

Foto Chiostro ottagonale, affrescato dal Carracci, nella parte monumentale dell'Ospedale RizzoliIl Comitato Etico dell’Istituto Ortopedico Rizzoli è un organismo indipendente con la responsabilità di garantire la tutela dei diritti, della sicurezza e del benessere dei soggetti coinvolti in uno studio clinico e di fornire pubblica garanzia di tale protezione. A tale fine esprime valutazioni sugli aspetti scientifici, medici ed etici delle sperimentazioni, nonché su ogni problematica attinente alla bioetica che emerga dall'attività assistenziale e di ricerca svolta presso l'istituto. Competono al Comitato Etico le seguenti funzioni:

  • valutazione, approvazione e monitoraggio dei protocolli di sperimentazione clinica, in ottemperanza a quanto previsto dagli artt. 4 e 5 del DM 12 Maggio 2006 “Requisiti minimi per l’Istituzione, l’organizzazione e il funzionamento dei Comitati etici per le sperimentazioni cliniche dei medicinali”, dal punto 3 dell'allegato 1 al Decreto Ministeriale 15 luglio 1997 (e successive variazioni), che recepisce le Linee Guida di Buona Pratica Clinica dell'Unione Europea (GCP) e dal punto 3 dell'allegato 1 al DM 18 marzo 1998 (e successive variazioni) su "Linee guida di riferimento per l'istituzione ed il funzionamento dei comitati etici"; 
  • formazione ed aggiornamento, in forza della quale ispira e promuove momenti di riflessione, di informazione e di sensibilizzazione etica all'interno dell'istituzione e tra le varie componenti, attraverso incontri, seminari, gruppi di studio;
  • consulenza all'Amministrazione, alla Direzione Sanitaria dell'Istituto ed a chiunque lo richieda in relazione a questioni etiche connesse con le attività scientifiche, assistenziali, didattiche e amministrative, allo scopo di proteggere e promuovere i valori della persona umana più in pericolo, in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 1 punto 3 del DM 12 maggio 2006.

Il Comitato Etico è composto secondo le indicazioni di cui alla Legge n. 189/2012, al Decreto Ministeriale 12 Maggio 2006 e al Decreto Ministeriale 8 febbraio 2013.

Con deliberazione n. 271 del 19 giugno 2013 l'Istituto ha provveduto alla nomina dei componenti del Comitato Etico, poi aggiornato con delib. n.9 del 20 gennaio 2017.

Calendario delle sedute 2017

Si ricorda che le domande e la documentazione degli studi (ad eccezione degli emendamenti) devono essere inviate in forma cartacea e digitale alla Direzione Scientifica (per il parere del Direttore Scientifico) entro il termine previsto dal calendario delle sedute 2017.

Contenuto aggiornato il 21/09/2017 - 12:54
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter