Dr. Alberto Ruffilli

Foto Dr. Alberto Ruffilli
Dr. Alberto Ruffilli
051-6366926

Titoli di Studio Professionali ed Esperienze Lavorative

14 dicembre 1982
Dirigente Medico Specialista in Ortopedia e Traumatologia

Incarico professionale di base "Chirurgia artroscopica" (delib. n.28 del 24 febbraio 2016)

  • 2007: Laurea in Medicina e Chirurgia, Università degli studi di Bologna, con voto 110 e Lode.
  • 2013: Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia, Istituto Ortopedico Rizzoli, con voto 70 e Lode.
  • 2016: Dottorato di Ricerca in Scienze Biomediche, Università di Bologna.
  • Dal 2008 è medico reperibile per gli espianti del servizio di Banca dell’Osso dell’Istituto Ortopedico Rizzoli partecipando ad oltre 100 espianti come membro dell’equipe o capo equipe.
  • 2012: Ha sostenuto un periodo di formazione negli Stati Uniti presso il Taos orthopaedic Institute (Taos, NM, USA) diretto dal Prof. Jim Lubowitz.
  • 2013-14: assegnista di ricerca presso la I Clinica dell’Istituto Ortopedico Rizzoli.
  • 2015-16 Dirigente Medico in Ortopedia e Traumatologia presso il Dipartimento Rizzoli-Sicilia;
  • 2016-17: Dirigente Medico presso SSD Deformità del Rachide dell’Istituto Ortopedico Rizzoli;
  • Dal 2017: Dirigente Medico presso la I Clinica dell’Istituto Ortopedico Rizzoli.

Inglese: eccellente.

Conoscenza approfondita dei motori di ricerca biomedici (Pubmed...) e software di immagini (Pacs...). Conoscenza approfondita dei sistemi operativi Windows ed Os-X (Mac). Uso professionale dei programmi: Word, Excel e Photoshop. Conoscenza approfondita dei sistemi di Chirurgia Ortopedica Computer Assistita. 

  • Nel 2018 ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale di II fascia (professore associato) - SC 06/F4, SSD MED/33.
  • Attività come Tutor durante numerosi corsi di Chirurgia su Cadavere in Italia e all’estero.
  • Titolare di Insegnamento nella Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia.
  • Titolare di Insegnamento nel Master Assistenza Infermieristica in Ortopedia e Traumatologia.
  • Tutor per la valutazione dei candidati agli esami di stato in Medicina e Chirurgia.
  • Autore/co-Autore di oltre 40 pubblicazione internazionali indicizzate su riviste S.C.I.
  • Autore/co-Autore di numerose pubblicazioni edite a stampe non indicizzate.
  • Autore/co-Autore di numerosi capitoli di libro e monografie.
  • Autore/co-Autore di numerosi video didattici di tecniche chirurgiche premiate presso l’American Academy of Orthopaedic Surgeons.
  • Autore/co-Autore di numerose presentazioni ai congressi nazionali e internazionali piu prestigiosi.
  • Ha collaborato in veste di sperimentatore a numerosi progetti di ricerca presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli.
  • Da Maggio a Dicembre 2012 è stato Consigliere dell'AISOT.
  • A Febbraio 2011, in occasione del Congresso annuale dell’American Academy of Orthopaedic Surgeons, San Diego, CA, è risultato vincitore del  “Scientific Exhibit Award of excellence”.

Chirurgia vertebrale:

  • Patologie dell’accrescimento (scoliosi, cifosi, spondilolistesi istmica);
  • Patologie degenerative (ernie, stenosi, spondilolistesi degnerative; scoliosi dell’adulto, flat back surgery).

Chirurgia del ginocchio:

  • Ricostruzioni legamentose primarie o di revisione;
  • Trattamento di lesioni meniscali ed osteo-condrali con cellule staminali;
  • Osteotomie correttive e trapianti meniscali;
  • Chirurgia di riallineamento dell’apparato estensore (trocleo-plastiche, trasposizione e distalizzazione tuberosità tibiale anteriore, ricostruzioni MPFL);
  • Chirurgia protesica mono-compartimentale, totale, di revisione con ausilio di robot e navigatore.

Chirurgia della caviglia:

  • Trattamento di sindromi da impingement anteriore e posteriore;
  • Ricostruzioni legamentose e trattamento di lesioni osteocondrali con cellule staminali;
  • Trattamento di tendinopatie Achillee e retromalleolari.

Medicina rigenerativa:

  • Trattamento di lesioni osteocondrali focali e di situazioni pre-artrosiche con cellule staminali e fattori di crescita.
Contenuto aggiornato il 12/03/2019 - 18:06
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter