Dr.ssa Brunella Grigolo

Foto della D.ssa Brunella Grigolo
Dr.ssa Brunella Grigolo
051-6366803
051-6366807

Titoli di Studio Professionali ed Esperienze Lavorative

06/01/1956
Dirigente Biologo

Responsabile di Struttura Semplice Dipartimentale, Laboratorio RAMSES

1980: Laurea in Scienze Biologiche, Università di Bologna.

  • 1987: Specializzazione in Biochimica e Chimica Clinica, Università di Parma.
  • 1992: Iscrizione Ordine Nazionali dei Biologi (Elenco Speciale).
  • 2007: Direttore Tecnico di officine farmaceutiche autorizzate alla produzione di medicinali per terapia cellulare (Agenzia Italiana del Farmaco).
  • 2012: Abilitazione Scientifica Nazionale Anno 2012 a Professore di II Fascia per i settore concorsuali: 05/H2 Istologia; 06/A2 Patologia Generale; 05/F1 Biologia Applicata; 06/N1 Scienza delle Professioni Sanitarie e delle tecnologie mediche applicate.
  • Dal 2011: Biologo Dirigente. Responsabile Struttura Semplice Dipartimentale Laboratorio RAMSES, Dipartimento RIT, Istituto Ortopedico Rizzoli, Bologna.
  • 2009-2011: Biologo Dirigente. Incarico di Alta Specializzazione “Fisiopatologia e rigenerazione cartilaginea”. Istituto Ortopedico Rizzoli, Bologna.
  • 1999-2009: Biologo Dirigente. Incarico di Modulo Funzionale “Coordinamento delle ricerche sul trapianto di condrociti umani e animali”. Istituto Ortopedico Rizzoli, Bologna.
  • 1991-1999: Biologo Dirigente. Incarico di base. Istituto Ortopedico Rizzoli, Bologna.
  • 1982-1990: Biologo frequentatore. Laboratorio di Biochimica Clinica, Servizio di Gastroenterologia, Clinica Medica III, Policlinico S. Orsola, Bologna.
  • 1980-1982: Biologo Libero Professionista. Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche. Laboratorio S. Vitale, Budrio (Bologna).

Inglese fluente; francese fluente.

Buona conoscenza dei programmi Office™ (Word™, Excel™ e PowerPoint™); buona conoscenza delle applicazioni grafiche (Adobe Illustrator™, PhotoShop™).

  • 2003-2010: Scuola di Specializzazione in Reumatologia, Università di Bologna. Ha svolto alcune lezioni nell'ambito della scuola per tecnici di laboratorio e nel Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia come esperta della materia.
  • Correlatrice di tesi di Laurea in Scienze Biologiche, Medicina e Chirurgia, Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, Biotecnologie, Università di Bologna.
  • Docente ad invito in Corsi di Laurea e Scuole di Specializzazione o Dottorato in varie Università Italiane.
  • 1997-1998. Responsabile Protocollo di Ricerca all’interno del Progetto MIUR 60%: “Valutazione degli epitopi T immunodominanti dell’HBsAg nei soggetti vaccinati”. Coordinatore: Prof. Andrea Facchini.
  • 2000. Responsabile Protocollo di Ricerca all’interno del Progetto MIUR 60%: “Vascular endothelial growth factor e interleuchina-1: citochine di recente caratterizzazione. Ruolo nelle artropatie”. Coordinatore: Prof. Riccardo Meliconi.
  • 2001-2003. Responsabile Unità Operativa: Progetto Finalizzato “Ingegneria tissutale in ortopedia”.
  • 2002-2006. Responsabile del Protocollo di ricerca all’interno del WP Progetto Europeo QLK3-CT-2002-02039: ‘STEMGENOS-Engineered mesenchymal stem cells combined with gene therapy for osteoarticular diseases’. Coordinatore Prof Yuti Chernajovski, Responsabile W.P. Prof. Andrea Facchini.
  • 2003-2005. Responsabile Scientifico Progetto Firb “Sviluppo di una linea di condrociti umani normali immortalizzati per l’applicazione nell’ingegneria tissutale”. Coordinatore: Prof. Andrea Facchini.
  • 2004-2006. Responsabile Scientifico Progetto Fondazione Banca del Monte di Bologna “Ingegneria Tissutale nella patologia osteoartrosica”. Coordinatore: Prof. Andrea Facchini.
  • 2005-2007. Responsabile Protocollo di Ricerca all’interno del Progetto Europeo STEPS, Unione Europea FP6 (NMP3-CT-2005-500465). Coordinatore: Fidia Advanced Biopolymers.
  • 2005-2007. Responsabile Scientifico Progetto Finalizzato “Utilizzo di cellule mesenchimali in ingegneria tissutale per la prevenzione di danni cartilaginei”. Coordinatore: Prof. Andrea Facchini. U.O. Dott.ssa Gina Lisignoli.
  • 2006. Coordinatore Progetto “Biomateriali strutturati per la rigenerazione ossea”, Ministero degli Affari Esteri Italia-Cina.
  • 2006-2007. Responsabile Protocollo di Ricerca all’interno del Progetto MIUR 60%: Linee di ricerca: “1. Meccanismi patogenetici e diagnostica avanzata nelle patologie reumatiche; 2. Medicina rigenerativa e ingegneria tissutale in ortopedia”. Coordinatore: Prof. Andrea Facchini.
  • 2006-2008. Responsabile Protocollo di Ricerca. Progetto Fondazione Monte dei Paschi di Siena “Traslazione clinica delle attuali conoscenze precliniche nell’ambito nell’ingegneria tissutale muscolo scheletrica per ricostruzioni biologiche da perdite di sostanza traumatiche e patologiche”. Coordinatore: Dott. Piero Picci. Responsabile Modulo di Ricerca: Prof. Andrea Facchini.
  • 2006-2008. Responsabile Unità Operativa: Progetto Finalizzato “Prevenzione delle complicanze dell’obesita”: studio del metabolismo lipidico e patologia osteoarticolare”.
  • 2007-2008. Responsabile del Protocollo di ricerca all’interno della U.O. Progetto Europeo EuroBoNet, FP6 (LSHC-CT-2006-018814), Coordinatore Dott. Piero Picci, Responsabile U.O. Prof. Andrea Facchini.
  • 2007-2009. Responsabile Unità Operativa: Progetto Regione Emilia Romagna-Università “Regenerative medicine in osteoarticular diseases”.  Coordinatore: Prof. Andrea Facchini.
  • 2007-2010. Responsabile Protocollo di Ricerca all’interno del Progetto FIRB “Materiali innovativi per lo sviluppo di bioprotesi articolari”. Coordinatore: Finceramica. Responsabili Progetto: Prof. Marcacci, Prof. Facchini.
  • 2008-2010. Responsabile Unità Operativa: Progetto Finalizzato “Tissue Engineering in osteoarticular disease: basic and clinical evaluation”.
  • 2010-2011. Responsabile Protocollo di ricerca. Progetto Fondazione Monte dei Paschi di Siena: “Prevenzione e cura dell'osteoartrite: patogenesi e terapie innovative”.
  • 2010-2014. Responsabile Protocollo di ricerca all’interno della U.O. Prof. Andrea Facchini Progetto Europeo “Adipose Derived Stromal Cells For Osteoarthritis Treatment”.
  • 2011-2013. Responsabile Unità Operativa Progetto Finalizzato "Development of novel methodolgy for the translation of adult stem cell therapy to the clinical regeneration of cartilage”.
  • 2010-2012. Responsabile Unità Operativa: Progetto Regione Emilia Romagna-Università “Regenerative medicine of cartilage and bone”. Coordinatore: Prof. Andrea Facchini.
  • 2011-2013. Responsabile Protocollo di Ricerca all’interno del Progetto del Ministero della Salute: “Platelet rich plasma, from clinical application to research and back: a new non-surgical bioactive treatment for knee cartilage degeneration and osteoarthritis”.

Attività:
È autrice di 108 pubblicazioni su riviste scientifiche, 125 abstracts presentati a Congressi, 16 capitoli di libri.

Brevetti:
Inventore di brevetto avente per titolo “Composizione contenente cellule mononucleate autologhe, in matrice di collagene suino sotto forma di pasta, e suo uso per la preparazione di un medicamento per il trattamento chirurgico”.

Revisore di articoli scientifici per:
Biomaterials, Clinical Orthopaedic & Related Research, Journal of Rheumatology, Journal of Immunology, Scandinavian Journal of Rheumatology, Histology and Histopathology, Life Sciences, Biotechnology and Bioengineering, Osteoarthritis and Cartilage, Journal of Orthopaedic Research, International Journal of Artificial Organs, Journal Biomedical Material Research, Journal of Cell Physiology, Biomacromolecules, Journal of Cellular and Molecular Medicine, Journal of Clinical Rehabilitative Tissue Engineering Research, BMC Muskuloskeletal Disorders, Cell and Tissue Research, Tissue Engineering, Stem Cell International, Cell Biochemistry and Biophysics, Plos One, Cytotechnology, Advances in Orthopedics, Regenerative Medicine, Journal of Tissue Engineering and Regenerative Medicine, Future Medicine, Arthritis Research Therapy, Biotechnology and Molecular Biology.

Revisore di Progetti:
Dal 2002: Revisore dei Progetti del MIUR (Art.7; DDL 297/99).
Dal 2006: revisore dei Progetti del Research Grants Council (RGC) di Hong Kong.

Biologia della cartilagine e dell’apparato muscolo-scheletrico: ricerche di base e cliniche. Colture cellulari: condrociti, sinoviociti, cellule dei legamenti e dei tendini. Ingegneria tissutale: colture cellulari su scaffolds tridimensionali per il trapianto autologo di condrociti, espressione genica. Istochimica ed immunoistochimica, tecniche di biologia molecolare. Modelli sperimentali in vitro ed in vivo in collaborazione con il laboratorio BITTA per lo studio di patologie cartilaginee quali l’osteoartrite. 3D bioprinting.

Contenuto aggiornato il 23/05/2016 - 10:57
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter