Chirurgia generale e toracica muscolo-scheletrica

La Struttura Semplice di Chirurgia Generale e toracica Muscolo-ScheletricaSpazi comuni per i degenti della Sezione di Chirurgia Generale fa parte della Clinica di Ortopedia e traumatologia III a prevalente indirizzo oncologico. Essa dispone di n. 4 posti letto autogestiti, di 1 seduta operatoria settimanale, di un ambulatorio divisionale (al giovedì e venerdì mattina) per prime visite e controlli post operatori e di follow-up dei pazienti oncologici.

Attività clinica

L’attività della Struttura Semplice di Chirurgia Generale e Toracica Muscolo-Scheletrica risponde alle esigenze programmate di prestazioni chirurgiche specialistiche toraciche e addominali scaturite dal recente progresso della odierna ortopedia ed oncologia. Sulla base dell’esperienza acquisita (circa 800 metastasi polmonari da sarcoma, circa 200 tumori della parete toracica, 300 accessi anteriori ed antero-laterali alla colonna vertebrale) l’attività chirurgica svolta riguarda:

  • Metastasi polmonari da sarcomi dell’osso e delle parti molli;
  • Sarcomi dell’osso e delle parti molli primitivi, recidivi e secondari della parete toracica, del collo, del retroperitoneo, della parete addominale;
  • Asportazione di neoformazioni della parete toracica e addominale (displasia fibrosa costale, lipomi, cisti aneurismatiche costali, fibromatosi aggressiva, elastofibromi, ecc.);
  • Prestazioni chirurgiche specialistiche in equipe per realizzare idonee vie di accesso cervicale, toracica, addominale alla colonna vertebrale ed al bacino per patologia oncologica, malformativa, post-traumatica;
  • Chirurgia di stabilizzazione dei lembi mobili della parete toracica o delle fratture complesse del bacino;
  • Arterite di Horton.

Spazi comuni per i  degenti della Sezione di Chirurgia generale

Attività di ricerca

L’attività di ricerca clinica della Struttura si svolge principalmente nel campo del trattamento chirurgico delle metastasi polmonari da sarcoma osseo o delle parti molli, soprattutto nei casi con ricadute plurime. In particolare è in corso lo studio dell’indicazione e del timing operatorio dei sarcomi di Ewing e dei sarcomi delle parti molli con metastasi polmonari, i risultati funzionali ottenuti dopo estese ricostruzioni della parete toracica con sperimentazione clinica di nuovi materiali e di peculiari tecniche ricostruttive.

Contenuto aggiornato il 15/01/2014 - 15:38
Redazione contenuti: Dr. Michele Rocca (michele.rocca@ior.it)
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter