Prof. Francesco Traina

Titoli di Studio Professionali ed Esperienze Lavorative

10/03/1973
Medico chirurgo, PhD, Professore Condiviso in Malattie dell’Apparato Locomotore (MED 33), Università di Messina e Bologna

Direttore della Struttura Complessa "Ortopedia-Traumatologia e chirurgia protesica e dei reimpianti d'anca e di ginocchio" (dall'1 ottobre 2018 - delib. n. 209 del 14 agosto 2018)

1999: Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Ferrara con voto 110/110 e lode, con la tesi "Studio in vitro sull'effetto dei campi elettromagnetici pulsanti su colture di condrociti umani" (lavoro incluso nella Consensus conference sui PEMF tenuta dalla AAOS, ed edito a stampa come monografia).

  • 2004: specializzazione in Ortopedia e Traumatologia presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli-Università di Bologna, discutendo la Tesi con titolo "L’intervento di protesi all’anca: indicazione chirurgica ed esperienza clinica con una protesi rivestita di idrossiapatite e con accoppiamento articolare in ceramica a 12 anni di follow-up", con voto 70/70 e lode. Tesi premiata come miglior lavoro scientifico dell’anno prodotto da un giovane ricercatore dalla International Society of Technology in Arthroplasty (ISTA).
  • 2015: PhD in Scienze Biomediche presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie dell’Università di Bologna, con una tesi dal titolo “Nuovi metodi di diagnosi precoce dei fallimenti di protesi d’anca con accoppiamento articolare ceramica-ceramica.”. Tesi che ha portato alla pubblicazione di 7 lavori scientifici su riviste impattate ed indicizzate inerenti la tematica di studio, fra cui una sul Journal of Bone and Joint Surgery American, una sul Journal of Bone and Joint Surgery British e una sul Journal of Orthopaedic Research.
  • 2019: Professore Condiviso in Ortopedia e Traumatologia 2019 Università di Messina e Bologna.
  • Dal 2018: Direttore Chirurgia Protesica Istituto Ortopedico Rizzoli.
  • 2017: Professore Associato in Ortopedia e Traumatologia, Università di Messina.
  • 2017: Direttore Clinica Ortopedica Università di Messina.
  • 2012-2016: Vice Direttore Dipartimento Rizzoli Sicilia.
  • 2005-2012: Dirigente medico I livello, Istituto Ortopedico Rizzoli – Chirurgia Protesica.
  • Italiano madrelingua.
  • Inglese eccelente.
  • Spagnolo, francese scolastici.

Ha partecipato allo sviluppo di tecnologie computer assistite per la pianificazione ed esecuzione di interventi protesici d'anca e ginocchio.

Esperto in tecnologie avanzate (sensori indossabili, campi elettromagnetici pulsati, nanomateriali) applicate alla chirurgia dell’anca e del ginocchio.

Esperto in nuove tecnologie per la realizzazione di scaffold biomimetici per la riparazione biologica della cartilagine, tendini e legamenti.

Docente nei corsi di laurea di Medicina, Medicina dello Sport, Fisioterapia presso l'Università di Messina.

Docente della scuola di Specialità in Ortopedia, Università di Messina e Bologna.

Cofondatore e Vice Presidente dell'associazione umanitaria Orthopaedics Onlus che dal 2000 si occupa della diffusione delle tecniche chirurgiche per il trattamento delle malattie ortopediche nei paesi in via di sviluppo. Ha compiuto circa 30 spedizioni in Camerun, Tanzania, Eritrea.

A Dicembre 2018, il Prof. Traina è il chirurgo ortopedico italiano in attività con più lavori scientifici pubblicati inerenti la chirurgia conservativa e protesica dell’anca.

Ha pubblicato più di 150 lavori scientifici: 91 articoli scientifici pubblicati in riviste impattate indicizzate su PubMed; 37 lavori pubblicati su riviste scientifiche o libri; 10 lavori pubblicati sul Giornale di Ortopedia Italiano; 10 capitoli di libro; 18 video scientifici.

Più di 500 lavori scientifici presentati presso congressi accreditati nazionali e internazionali prevalentemente sulla chirurgia protesica dell’anca e del ginocchio. Tra questi 12 letture magistrali e 36 Scientific Exhibit o Video al congresso americano di ortopedia AAOS.

L’attività scientifica svolta lo ha coinvolto in 7 progetti di ricerca finanziati dalla comunità europea.

Premi e riconoscimenti conseguiti per l’attività scientifica:

  • Student Biomaterial Award: Traina F, Bordini B, De Clerico M, Toni A. Twelve years follow up experience with an hydroxyapatite coated hip arthroplasty with ceramic bearing surfaces. ISTA, Roma, 2004
  • American Academy of Orthopaedic Surgeons 2011 Award of Excellence: Traina F, Tassinari E, De Fine M, Bordini B, Toni A. Revision of a Ceramic Hip for Fractured Ceramic Components. 
  • American Academy of Orthopaedic Surgeons 2015 Award of Excellence: Faldini C, Traina F, Di Martino A, Toscano A, Fabbri D, Borghi R, Perna F, Chehrassan R, Denaro V, Giannini S. Changes in Spino-pelvic Alignment after Surgical Treatment of High Grade Isthmic Spondylolisthesis. American Academy of Orthopaedic Surgeons, Las Vegas, 2015.
  • 14 scientific videos awarded by the AAOS as best scientific videos of the meeting.

Ha una consolidata esperienza nella chirurgia, avendo eseguito più di 3000 interventi come primo operatore, più di 1000 interventi di chirurgia protesica dell’anca e del ginocchio.

Istruttore internazionale per tecniche di chirurgia protesica mini-invasiva, il reparto da lui diretto è centro di riferimento per la chirurgia mini invasiva d'anca e ginocchio e per le revisioni protesiche.

 I suoi interessi chirurgici principali sono:

  • Chirurgia protesica dell’anca e del ginocchio con tecniche mini-invasive e a risparmio di sangue, tecniche per riduzione del dolore postoperatorio, tecniche computer assistite di pianificazione ed esecuzione degli interventi, utilizzo di materiali protesici innovativi;
  • Chirurgia delle revisioni dell’anca e del ginocchio con tecniche innovative di pianificazione e ricostruzione dei difetti ossei e utilizzo di materiali protesici innovativi;
  • Chirurgia artroscopica dell’anca e del ginocchio con tecniche innovative di ricostruzione del labbro acetabolare e cartilagine;
  • Impiego di tecniche per la rigenerazione dei difetti cartilaginei con cellule Mesenchimali Staminali.
Contenuto aggiornato il 01/03/2019 - 11:27
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter