Studia o lavora con noi

Il Laboratorio di Tecnologia Medica ospita tradizionalmente studenti da varie Università, sia italiane che straniere che svolgono un periodo di ricerca per:

  • Tirocinio curriculare 
  • Tesi di Laurea Specialistica 
  • Dottorato 
  • Scuole di specializzazione.

Il Laboratorio di Tecnologia Medica considera gli studenti frequentatori una risorsa strategica. Una frazione non trascurabile dell'attività di ricerca viene svolta con il contributo dei laureandi. Circa il 65% dei laureandi che hanno svolto la tesi presso il nostro laboratorio è stato co-autore di articoli pubblicati o in corso di pubblicazione su riviste internazionali che documentavano il lavoro svolto. Inoltre, gli studenti costituiscono la fonte principale di ricercatori che vengono reclutati per il laboratorio. Circa il 35% dei laureandi/dottorandi si ferma dopo la laurea per un periodo di ulteriore approfondimento, supportati da borse di studio che vengono periodicamente rese disponibili dal nostro istituto. La maggior parte dello staff permanente di ricerca ha svolto la tesi presso il Laboratorio di Tecnologia Medica.

Tirocinio

Il Laboratorio fornisce varie opportunità di tirocinio applicativo (o stage) nei vari ambiti di ricerca. A seguito di stipula di un accordo tra l'Università di origine e il Rizzoli, è possibile svolgere il tirocinio curricolare nel nostro laboratorio, anche in combinazione con una successiva tesi di Laurea.

Tesi di Laurea LT e LS

Il Laboratorio offre un'ampia gamma di argomenti di ricerca per tesi di laurea nelle varie discipline, anche in combinazione con il Tirocinio Curricolare. Tutte le tesi svolte presso il laboratorio sono di carattere sperimentale e solitamente di maggiore impegno. I candidati sono coinvolti in progetti di ricerca in corso e sono chiamati a sviluppare un aspetto specifico del piano di ricerca, sotto la supervisione di uno o più ricercatori esperti. Durante lo svolgimento della tesi, il candidato viene addestrato all'utilizzo di sofisticati sistemi di misura e di calcolo, nonché all'impiego di software commerciale per l'ingegneria di altissima qualità e di ampia diffusione non solo nel mondo scientifico ma anche nel contesto industriale.

Tesi di Dottorato

Per la natura delle attività di ricerca svolte, e grazie agli ottimi rapporti con vari ambienti accademici, il Laboratorio di Tecnologia Medica è un ambiente ideale per lo svolgimento di tesi di Dottorato. L'Istituto Rizzoli, come ente di Ricerca, non è direttamente responsabile di un singolo Corso di Dottorato. Il Direttore del laboratorio, in quanto professore universitario presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, è membro del collegio del Dottorato in Scienze e Tecnologie della Salute. Inoltre, le collaborazioni di ricerca con vari Dipartimenti di altre università rendono possibile lo svolgimento di parte o dell'intero dottorato presso i nostri Laboratori. Contattateci per ulteriori informazioni al seguente indirizzo e-mail: fabio.baruffaldi@ior.it.

Frequentatori stranieri

Crediamo che la presenza in laboratorio di studenti e ricercatori provenienti da ogni parte del mondo sia una grossa risorsa. Ci piace pensare che gli studenti estrapolati da diversi contesti portino una ventata di aria fresca nel nostro laboratorio e apprezziamo il background internazionale del nostro centro di ricerca. Gli studenti delle istituzioni straniere che sono interessati alle nostre attività di ricerca sono benvenuti nel caso decidano di spendere un periodo presso il nostro laboratorio avvalendosi così del supporto esterno. Abbiamo un certo numero di collaborazioni internazionali, alcune finanziate dalla UE, altre finanziate da accordi bilaterali, altre ancora istituite come programmi di scambio individuale. Abbiamo già ospitato studenti o ricercatori ortopedici provenienti da Gran Bretagna, Lettonia, Germania, Svezia, Francia, Svizzera, Spagna, Polonia, Stati Uniti, Algeria, Giappone, ecc. Grazie all'internazionalità del nostro laboratorio tutti gli stranieri dovrebbero essere in grado di lavorare integrandosi nel nostro team multilinguistico (l'inglese è parlato fluentemente da tutto lo staff, mentre il francese, lo spagnolo, il tedesco e il polacco non sono parlati da tutti ma da un numero discreto di persone del nostro gruppo). Se sei interessato a trascorrere un periodo presso il nostro laboratorio puoi consultare ulteriori informazioni:

1) Fatti e cifre

Il Laboratorio di Tecnologia Medica ha ospitato, fin dalla sua fondazione, tesi di Laurea e di Dottorato. La prima tesi di Laurea interamente svolta presso il laboratorio fu difesa nell'anno accademico 1990/1991. Da allora il Laboratorio ha ospitato oltre 120 tesi di laurea, diverse tesi di dottorato e un gran numero di tesi di specialità in medicina e fisica sanitaria. Negli ultimi anni il laboratorio ha anche ospitato stage per diplomi universitari nazionali ed esteri. La distribuzione di tesi di laurea tra i vari corsi di studio a oggi è rappresentata nel diagramma sottostante.

 Grafico tesi di laurea svolte presso il Laboratorio di Tecnologia Medica per corso di studio

Gli studenti che fino ad oggi hanno svolto il proprio lavoro di tesi presso il nostro laboratorio provenivano da varie università italiane - Bologna (Sede centrale e sede della Romagna), Modena e Reggio Emilia, Genova, Torino, Roma (Campus Biomedici), Padova, Trieste, Pisa - e straniere: Germania, Svezia, Spagna, Venezuela, Algeria, etc.

2) Ambiente di lavoro e ambiente umano

Il Laboratorio di Tecnologia Medica è ospitato all'interno dell'Istituto di Ricerca Codivilla-Putti, collocato in uno dei punti più belli di Bologna: la collina di S. Michele in Bosco. Il centro è circondato da ampie zone verdi e da splendidi paesaggi. Il centro è raggiungibile anche in bicicletta (se avete buone gambe). Per gli altri mezzi di trasporto consultate la pagina Come raggiungerci. L'edificio è di costruzione recente e presenta ottime caratteristiche di vivibilità. L'istituto è dotato di un bar/tavola calda e di una mensa con prezzi scontati per chi frequenta l'Istituto.

Ambiente di lavoro …

Il gruppo di lavoro del Laboratorio di Tecnologia Medica conta una quarantina di ricercatori: 8 senior, una ventina di contrattisti italiani e stranieri (molti sono nostri ex-studenti), e 10-15 studenti di varia provenienza. Ciò rende l'ambiente particolarmente giovane e informale. Il personale copre un'ampia gamma di discipline (ingegneria biomeccanica, ingegneria dei materiali, informatica medica, fisica medica, biologia, statistica, oltre alla clinica). Sono fortissime le collaborazioni tra i vari gruppi, per cui ciascun ricercatore si trova a fare parte di un team veramente interdisciplinare.

... e ambiente umano!

L'ambiente sociale del laboratorio è caratterizzato da ottime relazioni interpersonali e da un'atmosfera di forte unità e collaborazione tra tutti membri dello staff. Frequentare il Laboratorio di Tecnologia Medica è stato per molti l'inizio di amicizie che sono perdurate anche dopo la fine del periodo di tesi.

3) Percorso di accesso

I laureandi interessati devono anzitutto contattare un docente all'interno del proprio corso di studi (che fungerà da referente per tutto il percorso). Per gli studenti dell'Università di Bologna, si prega di fare riferimento al Prof. Marco Viceconti. Per altri corsi di studio o sedi, gli interessati dovrebbero individuare un docente nel proprio corso di studio disponibile a fungere da relatore e poi contattarci. L'Università d'appartenenza deve fornire un'estensione della copertura assicurativa per il periodo di svolgimento della tesi presso il Laboratorio di Tecnologia Medica. Normalmente questo è un atto di routine. Ad esempio, all'Università di Bologna, il docente di riferimento nell'Università invia una richiesta all'Ufficio Tirocini, che rilascia immediatamente l'estensione della copertura. Perché il Rizzoli possa autorizzare la frequenza, è necessario che il laureando faccia pervenire alla segreteria di questo Laboratorio una lettera di richiesta da parte del Relatore, indirizzata a:

Prof Marco Viceconti - Direttore del Laboratorio di Tecnologia Medica

via di Barbiano, 1/10, 40136 Bologna

fax 051-6366863

unitamente alla dichiarazione relativa alla copertura assicurativa. Trattandosi di una struttura ospedaliera, tutti i frequentatori (e quindi anche gli studenti) devono sottoporsi a una visita medica per confermarne l'idoneità, a cura del Servizio di medicina e Prevenzione dell'Istituto. Nel caso di studenti provenienti da Università convenzionate, la frequenza è gratuita. Nel caso di Università non convenzionate, lo studente dovrà versare una piccola quota d'iscrizione (che copre il costo della visita medica) nel caso di frequenze di durata superiore ai 3 mesi. Al termine della tesi, il Candidato è tenuto a depositare una copia della tesi stessa presso la biblioteca del Laboratorio di Tecnologia Medica.

NOTA: sarà cura del candidato informarsi delle normative di Segreteria per l'ammissione all'Esame finale per il proprio Ateneo.

Contenuto aggiornato il 16/11/2020 - 11:45
Redazione contenuti: Dott. Andrea Paltrinieri (redazioneweb@ior.it)
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter