Main container

Collaborazione scientifica tra il Rizzoli e la francese BIOBank

L’intesa permetterà alla Banca del Tessuto Muscoloscheletrico di accedere a un innovativo trattamento di conservazione dei tessuti

27 Ottobre 2022

La scorsa settimana è stata firmata un’intesa di collaborazione tra la Banca del Tessuto Muscoloscheletrico dell’Emilia-Romagna presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna e BIOBank, banca francese leader negli innesti ossei. Il direttore della BTM dottor Dante Dallari, insieme al team Ricerca e Sviluppo della Banca e al direttore generale del Rizzoli Anselmo Campagna, hanno incontrato il presidente di BIOBank Patrick Joucla, giunto con la sua squadra a Bologna.

I team BTM e BIOBank in occasione della firma dell'intesa. Al centro il Direttore Generale del Rizzoli Anselmo Campagna e il Presidente di BIOBank Patrick Joucla
I team BTM e BIOBank in occasione della firma dell'intesa. Al centro il Direttore Generale del Rizzoli Anselmo Campagna e il Presidente di BIOBank Patrick Joucla

L’azienda BIOBank, con sede nei pressi di Parigi, è una compagnia indipendente e Banca dei tessuti per chirurgia ortopedica, spinale, odontoiatrica e maxillo-facciale, settore in cui è leader da oltre 20 anni. È la prima banca francese specializzata in innesti ossei a beneficiare della certificazione ISO 13485, garanzia di un sistema di gestione qualità conforme a norme e requisiti sui dispositivi medici, che ha consentito il suo sviluppo a livello europeo ed internazionale.
Certificata come banca dei tessuti da ANSM (French National Safety Agency for Health Products), è autorizzata all’approvvigionamento, conservazione, processazione e bancaggio di innesti ossei.

La lettera di intenti firmata avvia una partnership scientifica tra la BTM con sede al Rizzoli e BIOBank. La BTM spedirà alla Banca francese alcuni tessuti, in particolare tendini e osteotendini, che BIOBank tratterà con uno speciale macchinario: il tessuto viene pulito tramite l’utilizzo di anidride carbonica a livello supercritico, uno stato della materia tra il gassoso e il solido. Successivamente la Banca francese riconsegnerà il materiale trattato alla BTM, che procederà a svolgere su di esso analisi e test. Se verranno confermati i benefici di questo trattamento, l’obiettivo sarà validare questo processo per migliorare e innovare ulteriormente la conservazione dei tessuti presso la Banca del Tessuto Muscoloscheletrico.

Attiva dal 1962, la prima in Italia, la Banca del Tessuto Muscoloscheletrico del Rizzoli fornisce il 50% di tutto il tessuto muscoloscheletrico utilizzato nel nostro Paese. La Banca consente ogni anno di effettuare oltre cinquemila interventi su deformità come la scoliosi, malattie oncologiche o traumi in ambito ortopedico, neurochirurgico ed odontostomatologico. Garantisce la qualità e la sicurezza dei tessuti distribuiti e contribuisce alla stesura e alla diffusione di standard e linee guida; partecipa inoltre a progetti di innovazione tecnologica per la rigenerazione dei tessuti.

Contatti

Ti potrebbe interessare anche

Locandina Epifania 2023 (particolare)
Epifania 2023 al Rizzoli
L’Arcivescovo di Bologna Monsignor Matteo Zuppi al Rizzoli per l’Epifania
Un momento della consegna dei doni natalizi
I doni di Natale della Fondazione Rizzoli ai reparti pediatrici
Donati oggetti utili a migliorare la permanenza dei pazienti pediatrici e l’assistenza da parte dei genitori
Volontari del servizio civile IOR
Anche nel 2023 Servizio Civile al Rizzoli
Opportunità per 9 volontari, domanda entro il 10 febbraio 2023 ore 14