Scuola in Ortopedia e Traumatologia Pediatrica

Lettura animata per  i piccoli pazienti VIII Divisione di chirurgia  ortopedico-traumatologica pediatrica

La Struttura Complessa di Ortopedia e Traumatologia Pediatrica offre la possibilità, ai pazienti in età prescolare e che frequentano la scuola dell'obbligo di accedere al servizio scolastico del Reparto.

Il personale docente è composto da tre insegnanti di scuola dell’infanzia e tre di primaria; su richiesta intervengono anche i docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.
Nel reparto trova spazio un’aula didattica attrezzata con tecnologie informatiche e tavoli da lavoro regolabili per l’accesso facilitato ai bambini in carrozzina; inoltre vi è uno spazio ludico utilizzato sia per l’attività didattica con i piccoli degenti sia come spazio di gioco e svago per tutti i bambini in orario extra-scolastico.

Le insegnanti della scuola primaria si occupano dell’aspetto didattico proponendo attività individualizzate e di gruppo adeguate alla condizione di ricovero e all’età e alla scolarizzazione dei piccoli pazienti. Sono proposti inoltre alcuni laboratori, progettati annualmente e inseriti nel Piano dell’Offerta Formativa dell’8° Circolo Didattico di Bologna

Le attività didattiche e ludiche proposte, oltre a mantenere la normale quotidianità, favoriscono il contenimento dell’ansia nel bambino e anche nella famiglia che lo assiste durante la degenza.

Le insegnanti

Le insegnanti della scuola primaria, nel caso di medie e lunghe degenze, collaborano con la scuola di appartenenza e forniscono un attestato di frequenza scolastica.
Nel caso di ritorno a casa in condizioni di immobilità, si fornisce alla famiglia ogni indicazione utile all’attivazione dell’istruzione domiciliare (Legge 440/97, “Iniziative finalizzate al potenziamento e alla qualificazione dell’offerta di integrazione scolastica degli alunni ricoverati in ospedale o seguiti in regime di day hospital”), nonché la certificazione medica da parte dello staff medico.
Le insegnanti di scuola dell’infanzia coprono le necessità del reparto di Ortopedia e Traumatologia pediatrica e del Day Hospital  ad esso adiacente (in orario antimeridiano), dalle ore 8 alle ore 16,30. e assicurano la loro presenza nel reparto di Chemioterapia e Clinica Ortopedica e Traumatologica III a prevalente indirizzo Oncologico nei momenti di presenza di piccoli degenti.
L’attività ludico-didattica con i bambini ricoveri si svolge nello spazio ludico (sala d’attesa) e ai letti dei piccoli degenti. Essa è un sostegno all’apprendimento e ha valore psicoterapeutico.
Il funzionamento della scuola in ospedale si svolge nei tempi e modi adeguati all’età del bambino, alla sua disabilità e patologia.

I lavori dei giovani pazienti

Il materiale di lavoro prodotto dagli alunni è in parte raccolto e pubblicato in due giornalini: “Libri, matite & pigiami” (scuola primaria) e “Ma è vero che in questa scuola c’è un ospedale?” (scuola dell’infanzia). I testi e i disegni lasciano una traccia visibile e concreta della permanenza nel contesto ospedaliero dei piccoli pazienti e del loro vissuto. Il giornalino della scuola dell’infanzia si propone, inoltre, come quaderno operativo divertente, ricco di attività, utilizzabile nel periodo di degenza e non solo.
Il Piano dell’Offerta Formativa della scuola prevede anche l’attuazione di iniziative promosse dall’ospedale e/o proposte da agenzie sul territorio, che comportano la collaborazione con operatori esterni (es. feste, visite di artisti, laboratori).

------------------------------------------------------------------------

Progetto: Gli animali del cuore e nell'arte

 

 

Progetto: Le stagioni

 

 

 

 

Contenuto aggiornato il 23/10/2015 - 08:14
Utilizza SharethisShareThis  Scrivi una email  Vai a facebook  Vai a twitter